Alla fine dell’anno 2003, dopo sollecitazioni da parte di Enti US ed Internazionali, ORTEC introdusse DETECTIVE, il primo identificatore di radionuclidi portatile con un rivelatore al germanio iperpuro, cooler stirling e algoritmo di identificazione realizzato nei Laboratori nazionali di Livermore. Lo strumento fu progettato per ottenere una identificazione in tempo reale e progressiva (come uno “sniffer” di gas) allo scopo di soddisfare i nuovi requisiti richiesti dagli operatori della Sicurezza Nazionale.
Da allora lo strumento e tutti quelli che appartengono alla sua famiglia, nelle differenti versioni, ha ottenuto un successo clamoroso. Nella figura seguente si mostra un grafico nel quale si deduce che il numero di “Detective’s” forniti nel mondo è all’incirca di 1200 unità, di cui più di 50 in Italia nelle più disparate organizzazioni pubbliche e private.

 

 

 

 

 

 

 

Alla fine del 2013 AMETEK ORTEC decise di acquistare l’azienda statunitense SunPower, specializzata da anni nella produzione di minicooler stirling altamente affidabili e sempre più miniaturizzati, divenendo così proprietaria della tecnologia base per il raffreddamento dei rivelatori.

 

 

 

 

 

 

ORTEC non ha però considerato la tecnologia matura ed ha ascoltato le esigenze del mercato e degli utilizzatori, cioè quelle di avere sistemi sempre più sensibili, affidabili, leggeri e con algoritmi di identificazione che riducano al minimo i falsi positivi e/o negativi.

ORTEC lancia DETECTIVE X, il nuovo salto tecnologico frutto di un grande lavoro di ricerca e sviluppo, che riscrive la storia degli identificatori e analizzatori multicanali con rivelatori al germanio iperpuro.

 

 

 

 

 

 

 

Per ulteriori informazioni,contattaci...

Log in with your credentials

Forgot your details?