Presso l’università di Ferrara si è parlato di metrologia senza contatto

Il Centro Studi Corrosione e MetallurgiaAldo Daccò” è stato fondato nel 1956 per promuovere la conoscenza nel campo della corrosione metallica e della relativa inibizione. Le attività principali del Centro sono oggi la didattica e la ricerca nel campo della corrosione, della protezione dei materiali metallici e della metallurgia. Ed è stato proprio il prof. Gian Luca Garagnani, Direttore del Centro Sudi Corrosione e Metallurgia “Aldo Daccò” ad accogliere i partecipanti al seminario sulla metrologia senza contatto che si è svolto recentemente presso l’università di Ferrara. L’intervento del prof. Garagnani è stato seguito da quello di Valter Brambilla, European Sales Manager non contact instrument di Taylor Hobson, che ha presentato l’universo Ametek e più nel dettaglio la divisione Taylor Hobson. Il Dr. Mike Conroy – Business Development Non contact metrology presso Taylor Hobson UK ha quindi illustrato i principi, i punti di forza e di debolezza dell’interferometria. Nella parte pomeridiana,  il Dr. Mike Conroy ha introdotto ed illustrato il sistema ottico senza contatto CCI (funzionamento e tecniche di misura) e argomentato il legame fra le tecniche di misura a contatto e quelle senza contatto. Prima della conclusione dei lavori è seguita una sessione di domande e risposte con approfondimenti su specifici temi proposti dai partecipanti alla presenza di esperti Taylor Hobson sulla metrologia senza contatto. Per ulteriori informazioni visitate www.controllitecnologici.com

 

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Log in with your credentials

Forgot your details?