La EXRS è diventata un meeting tradizionale per gli scienziati europei e non che lavorano con la spettrometria a raggi X o utilizzano una delle sue numerose tecniche: fluorescenza a raggi X (convenzionale, micro-fluorescenza, basata su sincrotrone e a riflessione totale), microsonda elettronica, PIXE, ecc. Essa rappresenta un forum di discussione estremamente interessante per la ricerca base e le applicazioni della spettrometria a raggi X in una ricca varietà di settori come la scienza dei materiali, la chimica (analisi dei materiali, quantificazione), la fisica delle radiazioni, la medicina (fisica medica, imaging medicale), la biologia, l’ambiente, l’eredità culturale, la tecnologia e l’industria.

Quest’anno, la Conferenza si svolgerà dal 15 al 20 Giugno a Bologna presso l’Università degli Studi Alma Mater che, fondata nel 1088, è stata la prima università del mondo occidentale. Il sito della conferenza sarà l’Edificio A del Complesso Belmeloro, una moderna struttura dedicata nel cuore del distretto universitario.

Il programma scientifico comprenderà lezioni offerte da noti scienziati, presentazioni orali, contributi poster forniti dai partecipanti e un’esposizione industriale arricchita da presentazioni a cura degli sponsor.

Come nei meeting precedenti, alcuni degli argomenti principali saranno le interazioni dei raggi X con la materia e i relativi parametri fondamentali, la strumentazione XRS (sorgenti di raggi X, ottica e rivelatori), la metodologia e la metrologia di quantificazione, TXRF, GIXRF e relative tecniche e così via.

Ametek parteciperà all’evento con la Divisione SPECTRO, che presenterà la sua strumentazione a raggi X come gli spettrofotometri SCOUT e gli spettrometri XEPOS.

Log in with your credentials

Forgot your details?