L’edizione 2013 di Ecomondo, in svolgimento a Rimini Fiera, offre ai visitatori l´occasione di coniugare nuove conoscenze e contatti con le esperienze imprenditoriali, accademiche e istituzionali più innovative italiane ed europee nel campo della chimica sostenibile.

La ´chimica verde´ declinata in bioraffinerie e bioindustrie, rappresenta infatti, insieme alla chimica sostenibile (ossia ai processi chimici più efficienti nell´utilizzo delle risorse, più selettivi ed intensificati, con meno solventi e minore produzione di CO2 e di rifiuti), uno spazio scientifico/tecnologico e commerciale emergente di questa edizione.

La scarsità e i costi crescenti del petrolio, unitamente alla necessità di ridurre l´impatto ambientale associato al suo utilizzo nella chimica e a quello dei prodotti chimici convenzionali, rendono l´adozione di strumenti e di strategie della chimica verde in linea con gli orientamenti della Commissione Europea e con le priorità di Bioeconomia del nuovo programma quadro europeo a sostegno della ricerca industriale e l´innovazione, Horizon2020, priorità declinate dal partenariato pubblico privato (Public Private Partnership) BRIDGE voluto dalle principali bioindustrie europee.

A Ecomondo 2013 sono presenti anche le più significative realtà industriali del settore ed è previsto un confronto sullo stato di avanzamento delle bioraffinerie nazionali in fase di implementazione in alcuni siti industriali in riconversione. In tale contesto assume particolare importanza la presenza del Cluster Tecnologico Nazionale sulla ´Chimica Verde´, voluto e finanziato dal MIUR come ´hub´ del comparto, propulsore della crescita della biobased industry nei territori del nostro Paese.

La manifestazione ospita inoltre un evento internazionale sulla biobased industry dove viene presentato il ´caso studio´ italiano di bioeconomia recentemente oggetto di un libro pubblicato da Kyoto Club (´Bioplastics: A Case Study of Bioeconomy in Italy´) e di una conferenza tenutasi al Parlamento Europeo il 6 marzo scorso grazie alla collaborazione tra Kyoto Club e Ministero dell´Ambiente del Governo Italiano dal titolo: ´Bioplastics: a case study of Bioeconomy in Italy in the light of Horizon 2020´.

Ametek è presente a Ecomondo con le divisioni ORTEC, LAND e SPECTRO nel padiglione B3, stand 197.

Log in with your credentials

Forgot your details?