Legno: nuova vita a scarti e rifiuti, grazie al riciclo

Il legno, lavorato per diventare protagonista di mobili, oggetti e opere di design dalle mani di artisti o dalle “matite” dei progettisti e dai macchinari delle grandi falegnamerie, è una materia prima davvero nobile, dal fascino che rimane inalterato nel tempo. Anche la versione meno artistica e affascinante del legno, quella degli scarti, dei pallet o degli imballaggi, può avere nuova vita, grazie al riciclo intelligente.

Materia preziosa, ma dalle fonti non inesauribili, anzi: il legno, così come la natura che lo regala, deve essere rispettato e utilizzato al meglio. Il riciclo, che permette a scarti, trucioli e imballaggi in legno di avere nuova vita, reinventandosi come tavoli, sedie o suppellettili, è l’alleato migliore allo scopo.

Nuova vita al legno e qualche speranza di vita in più per il pianeta. “Dopo un biennio di contrazione, il 2011 ha segnato una ripresa e una crescita dei quantitativi di imballaggi in legno immessi al consumo. Lo scorso anno abbiamo recuperato 2 milioni 306 mila tonnellate, 25 mila tonnellate in più rispetto al 2010: il 58% del materiale raccolto è stato avviato al riciclo, una percentuale che supera alla grande gli obiettivi previsti dal Testo unico ambientale, fissati al 35%”, ha spiegato Marco Gasperoni, presidente di Rilegno, il Consorzio nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclaggio degli imballaggi di legno, che fa parte di Conai (Consorzio nazionale imballaggi).

“Attraverso 389 piattaforme convenzionate, che coprono tutte le regioni italiane e servono 4.774 Comuni ovvero 42. 670.000 abitanti, i rifiuti legnosi, ridotti di volume, sono trasportati alle industrie del riciclo, dove il legno, pulito e ridotto in piccole schegge, diventa nuovamente materia prima per il circuito produttivo industriale” ha aggiunto l’esperto.

Quando si tratta di grosse falegnamerie e di lavorazione del legno, AMETEK ha una serie di buoni alleati da far scendere in campo, come LAND.

 

Log in with your credentials

Forgot your details?