Carburanti marini: più sicurezza e rispetto per l’ambiente, grazie a Spectro

Come la cronaca degli ultimi mesi, fatta anche di navi alla deriva e petroliere inabissate, insegna, anche la scelta del carburante e degli oli per le imbarcazioni di grandi dimensioni è un aspetto delicato, importante, da non sottovalutare.

In linea con le normative in materia, ma anche in accordo con la riduzione dei costi operativi, con la massimizzazione dei profitti e con la diminuzione dell’impatto ambientale, la scelta dei combustibili merita un carico extra di attenzioni.

Con l’obiettivo chiaro di ridurre l’inquinamento, soprattutto in prossimità dei porti e delle acque costiere, le regioni di tutto il mondo stanno cominciando a limitare i livelli massimi consentiti di zolfo nei combustibili marini.

Anche cercare di evitare l’avaria del motore in mare aperto è di grande importanza. Monitorando i residui catalitici (cat fines) nei combustibili navali e i metalli presenti nell’olio dei motori il guasto può essere scongiurato riducendo i costi e assicurando un alto grado di sicurezza.

SPECTRO è l’alleato ideale allo scopo: garantisce una vasta gamma di strumenti ad alto tasso di tecnologia e precisione; offre un ampio ventaglio di soluzioni per il monitoraggio e l’analisi di combustibili e oli.

 

Log in with your credentials

Forgot your details?