SPECTRO: alleato di precisione dei biocarburanti

E’ un settore in pieno sviluppo, che richiede un tasso di tecnologia sempre più elevato: è il campo dei biocarburanti. Per stare sempre al passo con le evoluzioni dei nuovi biocarburanti, compresi i biomateriali di seconda generazione, precisione e affidabilità sono un’esigenza.

Tra le sfide più importanti di questo settore c’è, sicuramente, quella di garantire la qualità di biocarburanti a basso contenuto di zolfo, utilizzando tecnologie analitiche sempre più avanzate, efficienti e facili da utilizzare. Una precisione che, più che una scelta, deve essere una necessità: è la condizione necessaria per rispettare le nuove specifiche ASTM e EN per i biocarburanti.

La tecnologia SPECTRO consente all’industria di misurare fino a 10-15 ppm i livelli di zolfo nei biocarburanti, per garantire la conformità alle norme, ma anche di minimizzare e misurare a livelli ppm e di elementi metallici come Cu, Ca, Mg, Na, K e P. SPECTRO si dimostra garanzia di qualità ed efficienza, assicurando ai biocarburanti di proseguire sulla “strada giusta”, quella dell’ottimizzazione delle emissioni.

SPECTRO offre una gamma completa di spettrometri a fluorescenza di raggi X con dispersione energetica (ED-XRF) e a emissione ottica al plasma accoppiato induttivamente (ICP-OES), ottimi per l’analisi degli elementi in laboratorio e sul posto, che sono in grado di soddisfare i più esigenti requisiti di prova delle specifiche dei prodotti.

 

Log in with your credentials

Forgot your details?