Metallo o scoria? A rispondere è LAND

A monitorare la quantità di scorie nelle acciaierie e a distinguere il materiale di scarto dal metallo ci pensano le termocamere brevettate dalla divisione LAND di AMETEK.

La SDS-E, grazie ad un innovativo sistema termico all’infrarosso, è in grado di monitorare le temperature apparenti e quindi le diverse capacità di emissione d’energia, distinguendo il metallo dalla scoria.

La nuova termocamera  FTI-E 1000, invece, viene utilizzata per un’ampia gamma di applicazioni ad alte temperature, in campi superiori ai 600°C.

Camuffata in un custodia identica a quella di un pirometro è una termocamera a tutti gli effetti che, grazie alla tecnologia “near infrared” lavora ad una lunghezza d’onda molto breve, garantendo la massima precisione nelle misurazioni.

Per sapere dove vengono utilizzate le termocamere FTI-E 1000 clicca qui

Log in with your credentials

Forgot your details?